Vini rosati imbottigliati

Il vino rosato in Abruzzo ha una propria specifica identità e viene denominato Cerasuolo d'Abruzzo. Anche se il contatto delle bucce con il mosto è breve, i profumi e gli aromi che ne derivano sono intensi e duraturi e rendono il cerasuolo uno dei vini più amati in assoluto, sia da chi predilige il vino rosso sia da chi ama quello bianco.

Armonia ed equilibrio per un vino la cui degustazione non vi lascerà indifferenti.

cerasuolo di biase

Cerasuolo D'Abruzzo DOC "Di Biase"


Uve: Montepulciano (vitigno autoctono)

Collocazione geografica: comune di Città Sant'Angelo, c.da Piano della Cona
Sistema di allevamento: a spalliera, con potatura a cordone speronato
Tipo di terreno: di medio impasto

Vinificazione: dopo la soffice pressatura delle uve, il mosto ottenuto entra in contatto con le bucce per un breve periodo di 24 ore a bassa temperatura (10°C), per poi essere fermentato a temperatura controllata (15°C).
Affinamento: in serbatoi di acciaio inox

Colore: rosso ciliegia brillante
Caratteristiche organolettiche: profumo intenso, con note fruttate di banana e lampone, gusto fresco, equilibrato ed armonico

Gradazione alcolica: 13,00 % Vol.
Temperatura di servizio: 12 gradi